52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Le linee guida raccomandano ai pazienti con insufficienza cardiaca e con frazione di eiezione ridotta ( HFrEF ) il trattamento con più farmaci comprovati per migliorare gli esiti clinici. Non è ben d ...


Tra i pazienti trattati con prevenzione primaria con insufficienza cardiaca che ricevono terapia di resincronizzazione cardiaca ( CRT ), l'impatto di un ulteriore trattamento con defibrillatori cardio ...


Il rapporto tra azoto ureico e creatinina nel sangue ( BUN / creatinina ) è stato proposto come un parametro utile nella insufficienza cardiaca acuta, ma mancano dati sul normale range e sul valore ag ...


Anche se i recenti studi clinici hanno sollevato preoccupazioni circa il rischio di insufficienza cardiaca con l'uso degli inibitori della peptidasi-4 ( DPP-4 ), mancano ancora dati sui rischi cardiov ...


Anche se le serie di casi suggeriscono un più alto carico di fattori di rischio cardiovascolare nei pazienti con lupus eritematoso sistemico ( SLE ) rispetto alla popolazione generale, l'associazione ...


I risultati dello studio TRUE-AHF hanno mostrato che la terapia in fase precoce con il vasodilatatore Ularitide durante insufficienza cardiaca acuta riduce la congestione e lo stress di parete, e ridu ...


Uno studio ha individuato una relazione dose-risposta tra l'uso di farmaci anti-infiammatori non-steroidei ( FANS ) e l’aumento del rischio di ricovero ospedaliero per insufficienza cardiaca. Gli a ...


L'inibizione dei pathway neuroumorali come aldosterone renina angiotensina e il sistema nervoso simpatico è fondamentale per la comprensione e il trattamento dello scompenso cardiaco. Di contro, fin ...


L'obesità sembra essere significativamente associata con l’insufficienza cardiaca incidente, ma non ad altri sottotipi di malattia cardiovascolare, e questo legame persiste dopo aggiustamento per altr ...


Mentre la disfunzione vascolare è ben definita nei pazienti con insufficienza cardiaca con ridotta frazione di eiezione ( HFrEF ), le alterazioni correlate alla malattia nel sistema vascolare periferi ...


È stato definito il valore prognostico dell’intervallo di frequenza cardiaca durante un periodo di 24 ore nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica mediante uno studio prospettico osservazionale ...


La Dopamina a bassi dosaggi è stata somministrata ai pazienti con insufficienza cardiaca per aumentare la diuresi e preservare la funzione renale fin dal secolo scorso. Tuttavia, l'efficacia della D ...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di verificare se il trattamento con Entresto ( LCZ696; Sacubitril e Valsartan ) fosse in grado di ridurre i tassi di ricovero ripetuto a 30 giorni dopo l'osped ...


La terapia con inibitori del recettore dell'angiotensina-neprilisina aumenta l'aspettativa di vita ed è costo-efficace rispetto ad Enalapril nei pazienti con scompenso cardiaco e ridotta frazione di e ...


L’obiettivo è stato quello di definire il valore prognostico del range di frequenza cardiaca durante un periodo di 24 ore nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica. Lo studio di coorte, prosp ...