CardioPreventariab.it
Associazione Silvia Procopio
ACC Meeting

Risultati ricerca per "Coumadin"

Mentre il sanguinamento è una complicanza ben nota dell’impiego dell’anticoagulante Warfarin ( Coumadin ) ed è ritenuto essere una causa dell’interruzione del trattamento, gli studi che hanno quantifi ...


La circolazione tipo Fontan è associata a un aumentato rischio di eventi tromboembolici. Ben il 25% di questi eventi trombotici hanno un esito fatale. Gli effetti indesiderati sulla circolazione po ...


Le carbossilesterasi, che convertono Dabigatran etexilato ( Pradaxa ) nella sua forma attiva, Dabigatran, hanno dimostrato di influenzare il metabolismo delle lipoproteine, anche se gli effetti pleiot ...


Uno studio effettuato su più di 10.000 pazienti trattati per un lungo periodo con l’anticoagulante Warfarin ( Coumadin ) ha evidenziato più elevati tassi di demenza, malattia di Alzheimer e demenza va ...


Apixaban ( Eliquis ), un inibitore diretto del fattore Xa approvato per la profilassi tromboembolica nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare, è sempre più utilizzato nei pazienti sottopo ...


Molti pazienti che richiedono impianto di un pacemaker ( PM ) o di un defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) assumono terapia anticoagulante con Warfarin ( Coumadin ). Per i pazienti ad a ...


La storia di sanguinamento influenza le decisioni per la terapia anticoagulante nella fibrillazione atriale. Ricercatori hanno analizzato gli esiti in relazione alla storia di sanguinamento e alla r ...


Dallo studio ARISTOTLE ( Apixaban for Reduction of Stroke and Other Thromboembolic Complications in Atrial Fibrillation ) è emerso che la dose di 5 mg due volte al giorno di Apixaban ( Eliquis ) ha ef ...


Storicamente, il Warfarin ( Coumadin ) o l’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) hanno rappresentato le opzioni terapeutiche raccomandate per il trattamento prolungato ( più di 3 mesi ) del tromboembol ...


La fibrillazione atriale è un fattore di rischio per l'ictus e la mortalità e lo stato protrombotico è stato collegato a infiammazione. È stata valutata la relazione tra biomarcatori di infiammazion ...


Oltre a Warfarin ( Coumadin ), sono disponibili per la prevenzione dell'ictus nella fibrillazione atriale non-valvolare ( NVAF ) quattro anticoagulanti non-antagonisti della vitamina K per via orale ...


Il beneficio degli anticoagulanti orali nella fibrillazione atriale si basa su un equilibrio tra riduzione dell’ictus ischemico e un aumento di sanguinamenti maggiori. L’obiettivo di uno studio è s ...


L'efficacia degli antagonisti della vitamina K, rispetto al placebo e alla terapia antiaggregante, è ben definita per la prevenzione dell'ictus nella fibrillazione atriale. Gli anticoagulanti orali ...


Uno studio, condotto da ricercatori presso l'Intermountain Medical Center Heart Institute di Salt Lake City ( Stati Uniti ), ha dimostrato che l'uso di una terapia a lungo termine a base di Aspirina ...


È stato studiato l'impatto del tempo nel range terapeutico ( TTR ) e la variabilità del rapporto internazionale normalizzato ( INR ) sul rischio di eventi tromboembolici, complicazioni emorragiche mag ...